Archivio di Spettacolo

Non c’è sfida al botteghino

Natale, ai cinema, fa ancora rima con cinepanettone. Nonostante le polemiche, il film di Neri Parenti continua a dominare il box office italiano. Prosegue senza troppi affanni, quindi, la gloriosa e ultraventennale tradizione cinematografica della commedia sotto l’albero. Una volta “Vacanze di Natale”, oggi “Natale a…”, con un’infinita rassegna degli italiani all’estero. E anche Beverly Hills, stando ai 14 milioni fin’ora incassati, porta bene alla banda De Laurentiis.
Ma a latitare è la concorrenza: la svolta “drammatica” di Pieraccioni porta il suo “Io Io & Marilyn” al di sotto delle aspettative (7 milioni). Buona partenza invece per il celebre investigatore britannico “Sherlock Holmes” (4, 5) e ottima tenuta dell’ipertecnologico “A Christmas Carol” (13 milioni). Male il più classico “La Principessa e il ranocchio”, malissimo l’americano “Amelia”. Non decolla nemmeno l’innovativo “Piovono Polpette” (1, 6).

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento