Today

Usa, James Comey al Senato: «Trump ha mentito. Mosca ha interferito sul voto»

Scritto da administrator

E’ finalmente arrivato il giorno della testimonianza dell’ex capo dell’Fbi James Comey davanti alla commissione Intelligence del Senato sul Russiagate. L’indagine cerca di far luce sui sospetti di ingerenza da parte della Russia sulle elezioni presidenziali americane.

Nella giornata di ieri erano state rese note delle anticipazioni sulla dichiarazione scritta che l’ex capo dell’Fbi ha poi consegnato oggi. Nel documento sembrerebbe esserci la conferma del fatto che Trump chiese a Comey di lasciar perdere le indagini sull’ex consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn.

"Le spiegazioni del mio licenziamento mi hanno confuso e preoccupato – ha detto Comey aprendo la sua testimonianza – visto che fino ad allora mi era stato ripetuto che stavo facendo un gran lavoro".
Successivamente il capo dell’Fbi si è detto convinto che «la Russia abbia interferito nelle elezioni americane», escludendo però che alcun voto sia stato alterato.

 

Riguardo l'autore

administrator

Scrivi un commento