Today

Ucraina, ancora bombardamenti su Kiev

Scritto da vocealta

21 marzo 2022: ventiseiesimo giorno del conflitto russo-ucraino.
Questa notte è stata l’ennesima all’insegna di bombardamenti e attacchi. A Kiev, infatti, è stato colpito il centro commerciale Retroville, nel distretto di Podilskyi e anche diversi edifici residenziali con un bilancio provvisorio di otto vittime.

C’è stata, inoltre, una perdita di ammoniaca in un impianto chimico nella città ucraina nord-orientale di Sumy, gli abitanti sono stati raccomandati di prendere precauzioni. L’incidente sarebbe stato causato da un attacco aereo russo.

L’Ucraina ha rifiutato l’ultimatum della Russia di consegnare la città di Mariupol entro le 5:00 di questa mattina (ora di Mosca). La vicepremier Iryna Vereshchuk ha risposto alla Russia affermando che «la resa non è un’opzione». Lo riporta il Kyiv Independent, aggiungendo che l’Ucraina «chiede che le forze russe consentano immediatamente un passaggio sicuro».
In una lettera il ministero della Difesa russo sosteneva che avrebbe stabilito un corridoio umanitario solo se Mariupol si fosse arresa. Il vicecomandante del reggimento Azov afferma che nella città bombe russe cadono ogni dieci minuti e oltre ai carri armati e all’artiglieria, la città è bombardata da navi da sbarco russe.

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento