Giustizia Quotidiana

Giacomo Di Capua assolto con Massimo Garavaglia e Mario Mantovani

Scritto da vocealta

Anche lo spezzino Giacomo Di Capua, imprenditore e manager di successo dopo una travagliata vicenda giudiziaria che ne ha falcidiato l’esistenza per ben sette lunghi anni, insieme ai più noti Massimo Garavaglia, attuale titolare del Ministero del Turismo, e Mario Mantovani già vice di Roberto Maroni alla Presidenza di Regione Lombardia.

I giudici della corte d’appello di Milano hanno ritenuto Di Capua, come anche Mantovani, Garavaglia e altri imputati, innocente. È dunque stato assolto perché «il fatto non sussiste».

Di Capua punta da subito sulla verità: «Ho detto al Pm – quello che insisteva ad attribuire responsabilità a Tizio e a Caio – che sarei voluto andare a casa al più presto, che mio padre mi aveva insegnato a dire la verità e che non sarei stato disposto ad infamare nessuno». Giacomo Di Capua esce da San Vittore dopo ventuno giorni e trascorre sei mesi ai domiciliari. Sin dal principio, avendo letto tutte le carte mentre si trova in carcere, è certo di poter dimostrare la sua totale innocenza. E così, in fin dei conti, sarà.

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento