Today

In autostrada si spengono i tutor e si accende il Wi-Fi

Scritto da administrator

Il controllo di velocità rilevato tramite tutor è stato disattivato nella autostrade italiane. Entro metà luglio questo sistema – attualmente oggetto di una controversia legale – sarà rimpiazzato da un nuovo dispositivo basato sul Wi-Fi. Questo nuovo meccanismo registrerà le targhe di tutte le macchine che transiteranno sotto i loro obiettivi e invierà le informazioni ad un portale, che memorizzerà i dati e eventualmente sanzionerà il conducente.

La rimozione dei tutor non è causata da un deterioramento delle apparecchiature ma da una disputa tra Autostrade per l’Italia e la Craft, l’azienda toscana che rivendica i diritti sull’invenzione del sistema. Autostrade ricorrerà in Cassazione, sostituendoli nel frattempo con questa nuova strumentazione con tecnologia internet.

Da quanto sono stati installati, oltre 10 anni fa, i tutor hanno ridotto infatti del 70% il numero dei morti negli incidenti stradali e l’Associazione sostenitori Polstrada avverte che solo nell’ultimo weekend «si sono contate 27 vittime sulle strade», il record del 2018.

Riguardo l'autore

administrator

Scrivi un commento