Plaisir de vivre

Castello Sforzesco, in mostra l’opera grafica di Guccione

Scritto da vocealta

L‘opera grafica di Piero Guccione esposta nelle sale del Casello Sforzesco di Milano fino al 7 aprile 2022.

Sono quindici le opere di Guccione tra incisioni, acquerelli e litografie del periodo tra il 1964 e il 2007 che compongono la mostra dal titolo “Tra rigore e incanto“.

Guccione è considerato uno degli artisti più noti del “Gruppo di Scicli”, e dal 1960 ha realizzato un corpus grafico che si è sviluppato negli anni successivi in un percorso artistico centrato sul tema del mare, tra le opere da menzionare la parabola di luce della spiaggia di Cava d’Aliga, un luogo molto familiare per l’artista.

Nelle sue opere Guccione ricercava l’equilibrio tra memoria e sentimento per riprodurre forme di una nuova arte. Le quindici opere racchiudono le tecniche e le ispirazioni elaborate nel periodo della produzione artistica. Tra i lavori esposti il più antico è “Cancello rosso” del 1964 e il più recente è “L’ombra nera sul paesaggio” del 2007 che racconta la strage di Portella della Ginestra del 1947.

La mostra milanese è stata organizzata nell’ambito del premio Leonardo Sciascia amateur d’estampes: è un omaggio a un’antica amicizia tra l’artista e lo scrittore.

Riguardo l'autore

vocealta

Aggiungi commento

Scrivi un commento