Politics

Borrell: «Putin credeva ci avrebbe diviso, Ue più unita che mai»

Scritto da vocealta

«Siamo più uniti che mai, non ho mai visto gli stati membri così uniti e insieme all’alleanza atlantica. Putin credeva che avrebbe conquistato l’Ucraina, ha sbagliato. Credeva che ci avrebbe divisi, ha sbagliato». Lo ha rivendicato l’alto rappresentante Ue per la politica estera Josep Borrell parlando con la stampa prima dell’inizio del Consiglio informale dei capi di Stato e di governo dell’Ue.

«I russi stanno conducendo una guerra contro l’Ucraina senza alcun motivo – ha sottolineato Borrell -. Tutti possono vedere stanno bombardando indiscriminatamente le città ucraine, ci sono vittime civile, due milioni di rifugiati. Sono colpa nostra due milioni di rifugiati? La Russia sta conducendo la guerra nel modo in cui sa farla, come ha fatto in Cecenia bombardando e distruggendo i paesi».

Al vertice a Versailles «dovremo lavorare in due direzioni dovremo continuare a mettere pressione a Putin perché fermi questa guerra aggressiva, con l’azione diplomatica, ma anche con le sanzioni, e secondo aumentare la resilienza dell’Ue con l’indipendenza energetica e la capacità militare».

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento