Prime pagine

 

Isis, Trump chiama la Nato alla lotta al terrorismo

 

Sostegno familiare (e non solo) al terrorista di Manchester

 

Il fuorionda di Insinna fa discutere

 

Migranti, naufragio dei bambini. Un’altra strage in mare

 

Confindustria chiede di azzerare il cuneo per assumere giovani

 

 

Terrorismo

Arrestati in Libia padre e fratello dell’attentatore di Manchester. Erano affiliati all’Isis e sapevano tutto. Ne scrivono un po’ tutti i giornali. Vi segnaliamo il Corsera come particolarmente approfondito.

 

Politica

Il Fatto Quotidiano intervista con De Carolis il sindaco di Roma, Virginia Raggi: «I tempi lunghi perché noi facciamo le gare. Resistiamo alle minacce». Resisteranno anche i romani a lei?

 

Falcone

Cerasa sul Foglio descrive il magistrato così come emerge dagli atti desecretati: «servono prove non chiacchere».

 

Esteri

Anche Massimo Gaggi sul Corsera – ma pure Federico Rampini (Rampini!) – ha registrato che il viaggio di Trump è stato un successo e che ha invertito l’immagine del presidente: da pazzo pericoloso a stabilizzatore per definizione equilibrato. È la lungimiranza degli esperti!

Repubblica con Paolo Rodari deve vedere il «gelo» in un incontro che in realtà non è stato né freddo né caldo. E sì, pare che il Papa, anziché parlare della persecuzione dei cristiani del mondo, della povertà e magari di altro disagio sociale negli stessi Usa si sia raccomandato di «Non stracciare l’accordo sul clima».

 

Economia

Sul Sole, notizia clamorosa per chi se la fosse persa: Moody’s declassa la Cina a A1. Timori su crescita e debito. È la prima volta da 28 anni. Interessante il commento di Giuliano Noci che vede inaspettatamente «Pechino in difficoltà».

 

Giustizia

Anna Maria Greco registra per il Giornale i risultati del distretto Anm di Milano. Dopo i risultati elettorali delle ultime votazioni di Csm e Anm si può dire che Milano è stata espugnata dalle toghe moderate. Flop di Md e di Movimento per la Giustizia. Exploit di Magistratura indipendente dovuto essenzialmente alla leadership locale del componente Csm, Claudio Galoppi. Il giornale di Sansonetti, il Dubbio, non capisce nulla di ciò che accade e fa un titolo fuorviante al pezzo di Jacobazzi. Stavolta bocciati: voto 3.

 

Industria

Sul Giornale, Pierluigi Bonora racconta la guerra dell’auto: dieselgate, Fca limita i danni a -0,6% mentre a Wall Street l’apertura è stata positiva (+2,4%). Tuttavia è proprio negli Usa che c’è la “mina” class action. Sentito dal quotidiano di Sallusti, l’ex ministro dell’ambiente Corrado Clini afferma: «L’Ue ha scelto una strada autolesionista, quella del rilievo delle reciproche infrazioni, anziché assumere un’iniziativa per sostenere la riconversione tecnologica necessaria a mantenere la competitività dell’industria europea dell’auto a livello globale».

 

A Dario Di Vico, sul Corsera, non è sfuggito che all’assemblea di Confindustria c’è stato chi ha polemizzato col governo.. Renzi: il ministro Calenda. Volano bassi…

 

Salute

Sulla Stampa, la notizia – a firma Baldi e Russo – che anche per i medici varrà l’obbligo di vaccinarsi.

 

Tv

Flavio Insinna “intercettato” con un fuorionda diventa un caso. Ne scrive Malcom Pagani sul Messaggero.

 

Vita

Panorama punta fin dalla copertina sulla testimonianza di un sacerdote che non ha chiesto di essere sedato: «prigioniero del suo corpo e di una malattia in fase terminale». Il giornale ne sottolinea «lo straordinario inno alla vita».