Economia

Turismo: il bonus Imu 2022

Scritto da vocealta

Sono state definite, dall’Agenzia delle Entrate, le regole e le modalità di presentazione della domanda per il bonus Imu 2022 previsto per le imprese del settore del turismo. Con il provvedimento l’Agenzia definisce i criteri e le modalità di fruizione dell’agevolazione introdotta dal decreto n. 21/2022 e approva il modello di autodichiarazione da trasmettere alle Entrate dal 28 settembre di quest’anno al 28 febbraio 2023.

Con l’autodichiarazione, i contribuenti potranno attestare il possesso dei requisiti e il rispetto delle condizioni e dei limiti indicati nella comunicazione della Commissione europea “Temporary Framework”.

I destinatari del credito di imposta per il turismo – spiega una nota dell’Agenzia delle entrate – sono le imprese turistico-ricettive, gli agriturismi, le imprese che gestiscono strutture ricettive all’aria aperta, le imprese del comparto fieristico e congressuale e i complessi termali e i parchi tematici, compresi i parchi acquatici e faunistici.

Per fruire del credito d’imposta i proprietari delle imprese devono essere anche i gestori delle attività esercitate. Inoltre, i contribuenti devono aver subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi nel secondo trimestre del 2021 di almeno il 50% rispetto al secondo trimestre del 2019.

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento