Politics

Pride, la festa dell’orgoglio LGBT arriva a Roma

Scritto da administrator

Sabato 27 marzo il Toscana Pride ha dato il via alla stagione dell’orgoglio LGBT in Italia.
A Roma la data segnata in rosso è il 10 giugno, quando si terrà la parata che inonderà di colore e musica le strade della Capitale. Il Pride è una festa ma è anche e soprattutto una manifestazione culturale e politica che troverà nella parata del 10 giugno il suo evento conclusivo, per questo verranno organizzati una serie di eventi e dibattiti per informare e sensibilizzare la cittadinanza alle tematiche LGBT.

Il coordinamento Roma Pride, impegnato a organizzare l’evento, ha diffuso nei giorni scorsi la campagna di comunicazione (in foto) e il documento politico della manifestazione. Proprio in relazione alle rivendicazioni politiche del coordinamento, si registra una piccola polemica che ha visto contrapporsi il Roma Pride ad alcuni gruppi che si richiamano al femminismo. Pietra dello scandalo sarebbe un passaggio del citato documento dove, parlando del rischio involutivo nel percorso per l’affermazione dei diritti civili, si condannano i violenti attacchi che alcuni gruppi femministi, insieme con i tradizionalisti cattolici, hanno rivolto alle famiglie omogenitoriali per il ricorso alla fecondazione eterologa e alla gestazione per altri. Il Roma Pride prende le distanze da queste persone che «se in passato hanno combattuto in difesa della libertà di autodeterminazione delle donne, al contrario oggi pretendono di limitarla, finendo con il tendere pericolosamente la mano a quello stesso patriarcato per anni avversato».

Qualche giorno fa è giunta inoltre la notizia della decisione presa dal comune di Roma e dalla regione Lazio di sostenere la manifestazione dell’orgoglio LGBT. «Siamo orgogliose e orgogliosi, il sostegno e la vicinanza delle Istituzioni sono necessarie e gradite – dichiara Sebastiano Secci, portavoce del Roma Pride 2017 – perché dimostrano che il messaggio del Pride è un orizzonte politico alto e condivisibile per tutta la comunità cittadina e per l’intera regione Lazio. A questo sostegno ci auguriamo possa seguire la presenza della Sindaca Raggi e del Presidente Zingaretti in parata, come testimonianza tangibile della vicinanza delle Istituzioni ai cittadini». Le due istituzioni locali si aggiungono alla lunga lista di patrocini da parte di numerose ambasciate straniere in Italia.

Appuntamento mercoledì 31 maggio alle 11,30 presso l’Ex Dogana per la conferenza stampa di presentazione della manifestazione.

Riguardo l'autore

administrator

Scrivi un commento