In primo piano

MI: “Aggressione a magistrati di Palermo vile e vergognosa”

assise
Scritto da redazione

assise“Esprimiamo la nostra più profonda solidarietà nei confronti del sostituto procuratore di Palermo, Maurizio Bonaccorso, e degli altri colleghi magistrati per l’aggressione vile e vergognosa subita ieri da parte dei parenti di due imputati di omicidio, alla lettura della sentenza di condanna emessa dalla Corte d’Assise di Palermo”. E’ quanto si legge in una nota di Magistratura Indipendente.

“Dopo la lettura del dispositivo – prosegue la nota – il pm Bonaccorso e’ stato colpito con un pugno al volto dal familiare di un imputato, mentre giudici e avvocati sono stati fatti oggetto di insulti e minacce, tanto da costringere l’intera Corte a rimanere barricata per ore in camera di consiglio e infine essere scortata all’esterno dalle forze dell’ordine”.

Magistratura Indipendente “condanna con indignazione e fermezza l’inaudito atto di violenza perpetrato contro l’autorita’ giudiziaria e auspica che anche le istituzioni facciano la loro parte. Si ripropone per l’ennesima volta, anche dopo la terribile sparatoria avvenuta al tribunale di Milano un anno fa, il problema di garantire la sicurezza dei palazzi di giustizia. Un tema che riguarda non solo i magistrati ma tutti gli operatori della giustizia, gli imputati e le loro famiglie. Ricordiamo che le strade del nostro Paese sono macchiate dal sangue dei magistrati. E’ inutile aver ricordato pochi giorni fa Paolo Borsellino se poi non si fa nulla”.

Riguardo l'autore

redazione

Scrivi un commento