Economia Today

Gas, prezzo in calo

Scritto da vocealta

In questa settimana, dopo mesi di trattative, l’Unione europea ha finalmente raggiunto l’accordo sul price cap al gas russo: sarà fissato a 180 euro al megawattora e scatterà non prima di metà febbraio 2023.

Ad oggi, 23 dicembre, il prezzo del gas continua a scendere e si porta verso i livelli del 23 febbraio, vigilia dell’invasione della Russia in Ucraina.
Precisamente, le quotazioni del gas sono scese a un passo dai 90 euro al megawattora: il contratto Tft segna un calo del 4,2%. Con le temperature sopra le medie e l’abbondanza di vento si pensa che dovrebbe scendere ancora.

Infatti sono state proprio le temperature sopra le medie a partire dall’inizio di ottobre ad incidere sul calo della domanda di gas e ad aver fatto ritardare l’accensione del riscaldamento, già spostato in avanti dai provvedimenti dei governi. Secondo i primi dati, il meteo ha fatto risparmiare circa il 20 per cento dei consumi di gas in tutta Europa dal primo di settembre.

Si tratta sicuramente di una buona notizia soprattutto per l’Italia a pochi giorni dalla revisione mensile delle tariffe. Ai primi di gennaio arriverà la comunicazione dell’Arera (ex authority dell’energia) che vale per le bollette relative al mese di dicembre: le tariffe del gas, al momento, sono viste in discesa dopo l’aumento del 13% relativo a novembre.

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento