Plaisir de vivre

Festival di Cannes, via libera alla proiezione del film di Terry Gilliam

Scritto da administrator

Neanche il tempo di stendere il red carpet a Cannes, che già si sta consumando una delle più scomode sfide legali dell’anno. Si tratta dell’ultimo capitolo dello scontro tra Paulo Branco – e la sua Alfama Films Productions – e il regista Terry Gilliam. Oggetto della controversia il film “The man who killed Don Quixote” e suoi relativi diritti. Branco e Alfama sostengono che il film non possa essere proiettato senza l’approvazione dell’azienda.

Tutto nasce quando tra il produttore e il cineasta britannico scoppia una disputa legale per una presunta violazione del contratto stipulato nel 2016. Dopo diverse incomprensioni e contrasti con Branco, Gilliam decide comunque di girare il film tra marzo e giugno 2017 con la produzione spagnola Tornasol. Da quel momento Branco intraprende azioni legali per evitare che il film venisse proiettato a Cannes.

La questione è stata presentata lo scorso maggio al tribunale francese, che ha però respinto la richiesta di Branco di stop alle riprese del film. Poi, all’inizio di questo mese, il tribunale di Parigi ha emesso parere favorevole alla proiezione a Cannes di "The man who killed Don Quixote".

La notizia arriva da un tweet del regista «Non sono ancora morto, vengo a Cannes». Via libera, quindi, alla proiezione del film per la chiusura del festival, sabato 19 maggio, con la presenza di Gilliam all’evento. Durante la disputa, la direzione dell’evento a Cannes si è da subito schierata con il regista, dichiarando che «Il festival di Cannes ha come missione di scegliere le opere su criteri puramente artistici e una selezione deve essere fatta innanzitutto d'accordo con il regista del film, così abbiamo fatto». Il festival ha successivamente accusato il produttore di «intimidazioni e affermazioni diffamatorie che sono ridicole e grottesche» e ha festeggiato con un tweet la presenza del film a Cannes, insieme al cineasta inglese. A quanto pare, tutto è bene quel che finisce bene.

Riguardo l'autore

administrator

Scrivi un commento