Today

Deutsche Bank, Salini (Ppe): “Stress test falsati, figuraccia Germania e Bce”

salini
Scritto da Super User

salini“Dopo le figuracce del governo tedesco e della Bundesbank, che pontificavano sulla scarsa solidità delle banche italiane non curandosi del tracollo di Deutsche Bank in casa propria, ora anche la Bce sembra aver perso qualsiasi credibilità: quali garanzie di imparzialità può offrire il massimo organismo di vigilanza europeo se concede al gigante bancario tedesco un trattamento di favore negli stress test, peraltro attraverso una minuscola nota a pie’ di pagina?”. Lo dichiara in una nota l’europarlamentare Massimiliano Salini (Ppe-Forza Italia).

“Ieri – prosegue Salini – il Financial Times ha attaccato Berlino notando come Deutsche Bank sia stata l’unica banca, sulle 50 europee esaminate dalla Bce negli stress test dello scorso luglio, a poter godere del privilegio di contabilizzare incassi non ancora ricevuti. Si tratta di ben 4 miliardi di dollari, derivanti dall’operazione di vendita di una quota nella banca cinese Hua Xia. Alla banca spagnola Caixabank, per esempio, non è stato riconosciuto lo stesso identico trattamento di favore. Insomma, nonostante i buoni propositi, la spaccatura tra Nord e Sud d’Europa si aggrava”.

“L’ultimo capitolo della crisi Deutsche Bank ci consegna, peraltro, l’ennesimo cono d’ombra sulle relazioni economico-finanziarie tra Germania e Cina. Il generoso acquirente delle quote tedesche nella banca asiatica sarà infatti PICC Property and Casualty, la più grande compagnia assicurativa cinese (di proprietà statale). Ora si comprendono ulteriormente le ragioni alla base dei dietro-front e delle ambiguità di Berlino attorno al riconoscimento dello status di economia di mercato alla Cina”.

Riguardo l'autore

Super User

Scrivi un commento