Ambiente Today

Cosa succede agli alberi quando la temperatura media supera i limiti

Scritto da vocealta

Quando le temperature salgono gli alberi fanno fatica ad assorbire la CO2, ciò significa che il ruolo di cuscinetto rispetto all’anidride carbonica si indebolisce. La conseguenza è il riscaldamento globale. 

“Abbiamo scoperto che gli alberi nei climi più caldi e secchi essenzialmente tossiscono invece di respirare. Stanno reimmettendo CO2 nell’atmosfera molto più degli alberi in condizioni più fresche e umide”, questa la spiegazione di Max Lloyd, principale autore di uno studio pubblicato su “Proceedings of National Academy of Science”.

I ricercatori inoltre hanno misurato le variazioni nel processo di respirazione degli alberi prendendo come riferimento i composti che si trovano nel tessuto ligneo. In linea di massima gli alberi riesco ad assorbire e stoccare la CO2 attraverso la fotosintesi, quando però le condizioni non sono ottimali la pianta tende a rilasciare CO2.

In condizioni di temperature superiori alla norma lo studio ha evidenziato come il tasso di fotorespirazione è 2 volte superiore rispetto a quando gli alberi si trovano in luoghi miti. Inoltre il valore viene influenzato anche dalla disponibilità d’acqua. In un clima secco il rilascio di CO2 aumenta. In particolare la soglia dopo la quale la fotorespirazione aumenta è intorno ai 20° medi giornalieri, e l’accelerazione sale tanto quanto la temperatura.

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento