Today

Cop21: Il Foglio, Clini e Verdier contro gli interessi nascosti dietro la retorica “verde”

cop21
Scritto da Super User

cop21In un articolo pubblicato sul Foglio, Mauro Zanon racconta la vicenda di Philippe Verdier, ex responsabile del servizio meteo della più importante emittente televisiva pubblica francese, licenziato “in ragione del suo ultimo libro climatologicamente scorretto, ‘Climat Investigation'”.

Per Zanon, “Verdier è andato a colpire lì dove, surtout pas, non bisogna colpire in questo momento, e cioè nel campo del clima, demolendo il pensiero dominante sulle conseguenze nefaste del riscaldamento globale e smascherando gli interessi politico-economici che stanno dietro la retorica verde”.

Nel pezzo si legge ancora: “Oltre a ridurre le emissioni di CO2, bisognerebbe ridurre le emissioni di ipocrisia, e farla finita con i toni catastrofisti che caratterizzano da vent’anni le Conferenze mondiali sul clima. L’ex ministro dell’Ambiente italiano, Corrado Clini, ha dichiarato che un accordo vincolante non farà altro che dirigere la Cop21 verso il fallimento e che la conferenza sul clima non è la sede adatta: <<Sono assolutamente d’accordo con Clini>>, spiega Verdier al Foglio. << Il secondo capitolo del mio libro è interamente dedicato al fallimento dell’Onu sui cambiamenti del clima. Denuncio l’imbarazzante allineamento tra calendario politico e climatico, la pressione esercitata sulle redazioni dei servizi meteo mondiali affinché sfornino bollettini apocalittici, i grandi interessi economici dietro fiumi di belle parole sulle energie rinnovabili e la censura degli scienziati che si oppongono al pensiero unico sul global warning>>”.

Riguardo l'autore

Super User

Scrivi un commento