Archivio di Approfondimenti

Ad andar per Campi…

Andando per Campi si può leggere, nella sua intervista a Repubblica, che alla manifestazione del PdL di sabato scorso “c’erano solo vecchi”, e non i giovani balilla di un volta.
Andando per Campi ci si può rendere conto che Fini è diventato un “parafulmine di tensioni che adesso non si possono scaricare altrove”. Cioè: parte del Pdl non è d’accordo con molte decisioni di Berlusconi, e invece che prendersela con il Presidente del PdL o i coordinatori, se la prende con Fini. Bene. Quindi tutti coloro che si scagliano contro Fini sono i suoi migliori alleati, in potenza. Ergo, l’equazione che ci si presenta è presto fatta. Il volume di coloro che stanno con Fini è direttamente proporzionale a quello di coloro che vi si oppongono. L’unica incognita che rimane da sapere è se Fini riesca ad essere d’accordo con se stesso per una porzione temporale divisibile per almeno due mesi. Nel caso ciò sia a noi, poveri illusi non-politologi, del tutto incomprensibile, questo non significa niente, perché andando per Campi si capisce di essere troppo vecchi. Ma in buona compagnia: passeggiando per i Campi, infatti, si capisce che “quelli che aderirono al progetto del ’94 ora stanno invecchiando”. Tutti, e in certi casi si vede.

Riguardo l'autore

vocealta

Scrivi un commento