Sale a quattro il bilancio dei morti del'incidente avvenuto oggi attorno alle 12.30 in un'azienda agricola di Arena Po, in provincia di Pavia. In un primo momento si era sperato di salvare due operai dati per dispersi. Le vittime, tutte di origini indiane, sono due fratelli, che erano i titolari dell'azienda (un allevamento di bovini) e due dipendenti.

Secondo quanto emerge da una prima e ancora incompleta ricostruzione, sarebbero annegate in una vasca piena di compostaggio di fertilizzanti. I vigili del fuoco sono ancora al lavoro per completarne lo svuotamento. Si ipotizza che uno degli operai sia accidentalmente caduto all'interno della vasca e che gli altri tre avrebbero tentato di salvarlo con una corda per poi finire a loro volta dentro l'invaso.