Scaduto il 25 luglio scorso il termine fissato dal Comune per liberare gli spazi dell'ex mercato, questa mattina all'alba le ruspe sono arrivate al 24 di via Fioravanti, a Bologna, per il più volte annunciato sgombero di XM24, il centro sociale occupato abusivamente da tre anni. Sul posto, oltre alle forze dell'ordine, un presidio di manifestanti e attivisti che su facebook hanno invitato a raggiungerli, «tutte e tutti i solidali sono invitati a venire in supporto di XM24. Portate la vostra fantasia e creatività contro il nulla che avanza!».

Nel corso delle operazioni di sgombero dello stabile occupato a Bologna dal collettivo Xm24 è stata abbattuta un'altra porzione delle barricate, usando una ruspa e un altro mezzo piu' piccolo. Anche i Vigili del Fuoco sono entrati nella struttura. Alcuni attivisti sono arrampicati su piattaforme sospese cantando ed esibendo striscioni contro lo sgombero. Al momento alcuni agenti in tenuta anti sommossa hanno raggiunto il tetto del centro sociale-ricreativo-culturale 'Katia Bertasi' accanto a quello dell'ex mercato ortofrutticolo occupato e dove sono in presidio, dalle prime ore del mattino, una decina di attivisti.

ll ministro dell'Interno Matteo Salvini, che è costantemente informato su quanto sta accadendo a Bologna, a proposito dello sgombero del centro sociale Xm24, sottolinea: «Grazie ai decreti Sicurezza abbiamo previsto interventi più incisivi contro le occupazioni illegali e pene più severe per chi aggredisce le Forze dell'ordine».

Dopo anni di «occupazione abusiva, degrado e totale menefreghismo" verso i residente della zona il centro sociale Xm24 è stato liberato». Così, in una nota, il presidente di Insieme Bologna, Manes Bernardini commenta le operazioni di sgombero del centro sociale Xm24 nel quartiere Bolognina della città emiliana. «Noi di Insieme Bologna - prosegue - sentiamo anche un po' nostra questa vittoria» poiché fin dal principio «ci siamo impegnati costantemente per arrivare a questo risultato», tanto da poter dire, oggi, «missione compiuta!».

«Ancora uno sgombero, le ruspe, i blindati. Non può essere questa la soluzione. Si interrompa questo show e riprenda il dialogo». Così su Twitter Matteo Orfini, deputato Pd, in merito allo sgombero del centro sociale XM24 in corso a Bologna.