C'è stata una sparatoria in una scuola degli Stati Uniti, la scuola superiore Marjory Stoneman Douglas a Parkland, in Florida. Alle 14:30, ora locale, il 19enne Nicholas Cruz, ex studente della scuola espulso per motivi disciplinari, ha cominciato a sparare. Almeno 19 persone sono morte e ci sono oltre 14 feriti, di cui alcuni gravi.

L'uomo è stato arrestato dalla polizia. Il presidente Donald Trump ha commentato su Twitter, dicendo che «Nessun bambino, nessun insegnante, nessuno dovrebbe sentirsi in pericolo in una scuola americana». Questa è la quarta sparatoria avvenuta negli Stati Uniti dall'inizio di quest'anno.