Prima pagina

 

Biotestamento, la legge entro l’anno

 

Il risiko delle nomine di fine legislatura

 

Famiglie, la giungla degli sconti

 

Kim Jong-Un lancia un missile intercontinentale

 

In Birmania il Papa tra fede e realpolitik

 

 

 

Politica

Accordo Pd-M5S per la legge sul biotestamento: il governo vuole approvarla in tre sedute ed entro la fine dell’anno. Frase shock di Salvini: «Mi occupo dei vivi, non dei morti». Sullo Ius soli si procede con più cautela: Mattarella non vuole che il governo rischi. Ne scrivono tutti.

 

Sta per ripartire il “risiko” delle nomine di fine legislatura: il governo vorrebbe Lucrezia Reichlin alla guida della Consob; per la Corte dei Conti i candidati sono Enrica Laterza e Angelo Buscemi; la Difesa valuta tra Claudio Mora, sottocapo di stato maggiore, e il generale Salvatore Farina per i vertici dell’Esercito; in pole per il comando dell’Arma dei Carabinieri Vincenzo Coppola, attuale vicecomandante, e Giovanni Nistri. Ne scrive Claudio Tito su Repubblica.

 

In Sicilia la Lega scarica Musumeci e passa all’opposizione. Dopo l’uscita di Berlusconi sul generale Gallitelli, per delegittimare Salvini, e la spaccatura sugli sconti di pena, questa nuova rottura allenta ancora di più i rapporti tra il leader di FI e il leader della Lega. Ne scrivono Grignetti e La Mattina sulla Stampa.

 

Grasso continua a lavorare per la sua candidatura, che sarà presentata il 3 dicembre a Roma. Alla convention non saranno presenti Bonsanti (Libertà e giustizia) e la presidente della Camera Boldrini. Ne scrive Laura Cesaretti sul Giornale.

 

Giustizia

Il sindaco di Mantova Mattia Palazzi è indagato per tentata concussione per i messaggi hard inviati alla vicepresidente di una onlus: ora gli inquirenti pensano inoltre che siano stati dati fondi alle associazioni in cambio di voti. Ne scrive Milosa sul Fatto Quotidiano.

 

Approvata ieri alla Camera la legge, presentata dalla Lega, che propone l’eliminazione degli sconti di pena per i reati che prevedono l’ergastolo: ora si passa al Senato. Forza Italia si astiene, perché, spiega l’onorevole Paolo Sisto, è una norma superflua: «La nostra è un’astensione meditata, l’articolo 442 già prevede la possibilità di comminare la pena in ergastolo». Chiara Giannini sul Giornale.

 

Economia

La legge di Bilancio, su cui il governo apporrà la fiducia, è attesa oggi in aula al Senato. Cifoni sul Messaggero scrive che è una “giungla di sconti per le famiglie, troppe norme che forse ne limitano l’effetto”. Intanto, è stato trovato un compromesso sul superticket: ci sarà un intervento di 60 milioni per le esenzioni.

 

L’Ocse rivede all’1,6% la crescita dell’Italia, ma il prossimo governo deve continuare su questa strada: «Rallentare il ritmo delle riforme e il consolidamento dei conti pubblici dopo le elezioni ridurrebbe la fiducia e farebbe deragliare una ripresa duratura», afferma l’organizzazione internazionale. Ne scrive Marro sul Corriere della Sera.

 

Fake news

Intervistato da Valentino di Giacomo sul Mattino, il web designer Marco Mignogna, gestore della galassia di siti pro-M5S e pro-Lega, si difende: «Non ho mai preso un euro da partiti o organizzazioni politiche».

 

Esteri

Kim Jong-Un ha lanciato un missile intercontinentale che è caduto nella zona economica esclusiva del Giappone. Il vettore avrebbe percorso circa 1000 chilometri, raggiungendo un’altezza di 4000 chilometri. Il premier nipponico Shinzo Abe ha convocato il gabinetto della sicurezza, mentre la Corea del Sud ha allertato le sue unità missilistiche. Trump promette che se ne occuperà. Ne scrive Radicioni sulla Stampa.

 

Intervistato da Il Foglio e La Stampa, il ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire ha affermato che Padoan è un candidato serio per la guida dell’Eurogruppo. L’endorsement arriva dopo quello di due giorni fa di Pierre Moscovici.

 

Il Papa ha incontrato Aung San Suu Kyi, leader del Myanmar. Nel suo discorso non ha citato espressamente i Rohingya, ma ha fatto riferimento più volte a temi che li riguardano, chiedendo soprattutto che si rispetti ogni gruppo etnico. Ne scrive Rodari su Repubblica.