Prima pagina

 

«Rigopiano, ignorata la valanga»: 23 indagati, c’è anche il prefetto

 

L’export vola con Usa, Cina e Russia

 

Turchia-Italia, nuova rotta dei migranti

 

Minniti e Boschi, il governo diviso sui collegi elettorali

 

Via i superticket, governo salvo

 

 

Politica

Claudio Tito su Repubblica racconta la giornata di ieri al Senato, svelando che è stata sfiorata la fine della legislatura: il governo aveva previsto uno stanziamento di 300 milioni per gli interventi occasionali, le richieste della maggioranza arrivavano a cinque volte tanto. Ap ha minacciato di non votare la legge di bilancio, Campo progressista di uscire dalla coalizione di centrosinistra delle prossime elezioni. Alla fine sono stati accontentati: reintrodotto il bonus bebè e apertura a Pisapia sui superticket sanitari.

 

Il governo ha approvato il decreto legislativo che ridisegna i collegi di Camera e Senato previsti dal Rosatellum: sui 232 totali, circa 60 sono stati modificati rispetto a quelli del Mattarellum. Ne scrivono tutti.

 

Proprio la divisione dei collegi sarebbe stata fonte di uno scontro tra Minniti e Boschi, secondo Francesco Verderami, che ne scrive sul Corriere: la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio voleva ritoccare la mappa in alcune zone dove riteneva ci fossero incongruenze, il ministro dell’Interno, che alla fine ha avuto la meglio, preferiva, invece, che fosse il Parlamento a indicare eventuali modifiche.

 

Berlusconi potrebbe candidarsi “con riserva” e presentare in Cassazione un’istanza di riabilitazione. È quanto ha annunciato il suo avvocato, Niccolò Ghedini. Ne scrive Fazzo sul Giornale.

 

 

Giustizia

La procura di Pescara ha inviato ieri 23 nuovi avvisi di garanzia per omicidio colposo plurimo, lesioni colpose e, in alcuni casi, falso e abuso d’ufficio per la tragedia dell’Hotel Rigopiano. Ne scrive Piccolillo sul Corriere.

 

Indagati Francantonio Genovese, deputato ed ex sindaco di Messina, e suo figlio Luigi, appena eletto consigliere della Regione Sicilia: secondo la procura, il padre avrebbe intestato beni e quote societarie al figlio per sfuggire al fisco. Ne scrivono Lauria e Ziniti su Repubblica.

 

Sulla Nuova Sardegna intervista al magistrato sardo Luca Forteleoni, componente del Csm per Magistratura Indipendente e "papà" della circolare approvata pochi giorni fa dall'organo di autogoverno della magistratura che ripensa l’organizzazione delle procure per la prima volta dopo dieci anni dalla riforma dell’ordinamento giudiziario. Forteleoni delinea tutte le novità contenute nella circolare approvata e commenta il percorso di autoriforma intrapreso dal Csm negli ultimi anni.

 

Economia

Record per l’export italiano extra Ue: +8,7% nei primi dieci mesi del 2017 rispetto all’anno scorso grazie a meccanica, hi-tech e farmaceutica, oltre che moda, design e agroalimentare. Ne scrive Luca Orlando sul Sole 24 Ore.

 

Un’indagine dell’International Trade Center posiziona l’Italia al secondo posto nella competitività commerciale mondiale, alle spalle solamente della Germania. Ne scrive Fortis sul Sole.

 

Immigrazione

Secondo un nuovo rapporto Onu, i trafficanti dell’est hanno studiato una nuova rotta per raggiungere l’Italia: partire dalla Turchia in barca a vela, per confondere i rifugiati con i turisti. Intanto, la Francia chiede al Consiglio di sicurezza di condannare i maltrattamenti dei profughi. Ne scrive Bresolin su La Stampa.

 

Esteri

Peggiora il quadro politico in Germania: Schulz e Merkel in bilico a causa del malumore nei rispettivi partiti. Nell’Spd si discute della possibilità di formare una Grosse Koalition, mentre sul conto della cancelliera pesano il risultato alle elezioni e il fallimento dei negoziati. Ne scrive Flaminia Bussotti sul Messaggero.