Prima pagina

 

Zaia: «Statuto speciale al Veneto»

 

Trump da Guerra fredda, allertati i bombardieri B-52

 

Save the Children, nave perquisita: Basta rinunciamo

 

Bankitalia, ultime trattative su Visco

 

Pensioni, da gennaio assegno più pesante

 

 

Politica

Il populismo, il modello jobs act, la crisi della sinistra, Berlusconi e tutta la verità su Bankitalia. Il Foglio pubblica l’intervista che Matteo Renzi ha rilasciato alla festa del quotidiano a Firenze: «Qual è la vera differenza tra sinistra modello Pd e le altre sinistre? Una su tutte: il Jobs Act. Il vero partito del lavoro siamo noi». E ancora: «Il caso Consip sarà ricordato non come caso Consip ma come caso Cpl-Concordia. E chi ha orecchie per intendere intenda». Su Bankitalia: «E’ la prima volta che una  mozione parlamentare, approvata con il parere formale del governo, viene giudicata eversiva».

 

Forte del successo del referendum sull’autonomia di domenica, il governatore del Veneto Zaia minaccia: «Mani libere sulle tasse o vogliamo lo statuto speciale». Il governo irritato: «Proposta irricevibile, è una pre-secessione». Ma il segretario dem Matteo Renzi: «Bisogna tenere conto del risultato». Maroni chiama Gentiloni e avvia la trattativa sul residuo fiscale: «Non punto i piedi». In gioco ci son 54 miliardi di euro. È la notizia di apertura di tutti i quotidiani nazionali.

 

Sul Dubbio, Paola Sacchi traccia il profilo di Luca Zaia, ripercorrendo la sua storia dalle origini fino alla doppia riconferma alla guida del Veneto: “Schei e discoteca, così ‘Pomata il mite’ ha conquistato Silvio Berlusconi”.

 

Caso Bankitalia. Sul Corriere della Sera, Ernesto Galli della Loggia spiega perché la mozione del Partito democratico per sfiduciare il governatore della Banca d’Italia Visco è da considerarsi un “autogol politico”.

 

Maria Elena Boschi parteciperà al Consiglio dei ministri da cui uscirà il nome del nuovo governatore di Bankitalia. Di Maio la ha accusata di essere «l’aguzzina dei correntisti». La sottosegretaria replica sfidando il leader M5S a un confronto tv. Ne scrive Repubblica.

 

Legge elettorale, la commissione approva il testo. Voti blindati per evitare scrutini segreti. Si va verso le 5 fiducie. M5S, Mdp e Si abbandonano l’aula e si riversano in piazza per i cortei di protesta. Ne scrive Barbara Fiammeri sul Sole 24 Ore.

 

Perquisita dalla polizia a Catania la nave “Vos Hestia”, noleggiata dalla Ong Save the Children e impegnata nelle operazioni di soccorso ai migranti nel mar Mediterraneo. L’accusa dai pm di Trapani è di contatti con gli scafisti. L’organizzazione, che non risulta essere indagata, ha annunciato la sospensione delle operazioni navali. Nel canale di Sicilia tutte le maggiori Ong hanno abbandonato i salvataggi. Ne scrive Scavo su Avvenire.

 

Economia

La legge di Bilancio arriva in Parlamento e, per la scuola, porta con sé l’aumento degli stipendi di presidi e docenti. Ridotte le aspettative del personale amministrativo. Ne scrive, tra gli altri, Lorena Loiacono sul Messaggero.

 

Sul Corsera, le riflessioni di Lucrezia Reichlin sull’euro: “Dopo l’analisi delle scorse puntate valutiamo oggi le proposte di riforma in campo. Partiamo dal punto di vista tedesco. La Germania vuole più rigore nelle regole e più mercato. Uno stato che arrivi all’insolvenza, secondo la Germania deve poter ristrutturare il suo debito”.

 

I piani industriali di risparmio risvegliano l’immobiliare. La Borsa ha reagito in modo molto positivo alla notizia che la normativa sui Pir sarà estesa al settore. L’indice Ftse Real Estate ha chiuso in rialzo di quasi 2%. La seconda miglior performance giornaliera dopo i tecnologici.  La novità – scrive Il Sole 24 Ore – si inserisce in un contesto di ripresa del mercato immobiliare per il quale si prevedono a fine anno volumi pari a 9 miliardi di euro.

 

Da gennaio pensioni più alte con incrementi fino all’1,2% legati all’inflazione. Lo scrive Luca Cifoni sul Messaggero. Per due anni il numero è stato “zero” per tutti: nel 2016-2017 non è scattata nemmeno la parziale rivalutazione delle pensioni prevista dalla legge. Intanto l’Istat deve decidere se nel 2019 si uscirà a 67 anni.

 

Esteri

Torna il clima della Guerra fredda. Come riferisce, tra gli altri, Giuseppe Sarcina sul Corriere della Sera, il presidente Usa, Donald Trump, avrebbe allertato i bombardieri nucleari B-52. Dall’Asia al Medio Oriente, dalla crisi atomica con la Corea del Nord, al duello con la Russia, questi i fronti aperti che avrebbero indotto il Pentagono alla decisione.

 

Sulla Stampa, reportage a firma Giordano Stabile sul conflitto tra curdi e sciiti: “La linea peshmerga corre lungo  un terrapieno che sovrasta il Piccolo Zab. Verso Sud si vede il ponte distrutto, riverso nel letto del fiume. Venerdì scorso i curdi l’hanno fatto saltare in aria prima che i carri armati dell’esercito iracheno e delle milizie sciite lo attraversassero”.

 

Giustizia

Su Repubblica, il direttore Mario Calabresi commenta la vicenda degli insulti antisemiti degli ultrà della Lazio: “L’idea che l’immagine di Anna Frank possa essere utilizzata per insultare qualcuno è talmente arretrata e grottesca da squalificare per sempre chi l’ha pensata. Quando ieri abbiamo visto la sua foto con la maglia della Roma, usata da un gruppo di ultrà della Lazio per infamare gli avversari, ci siamo indignati come tutte le volte che ci troviamo di fronte alla banalità del male”.

 

A Brindisi, dodici persone, tra cui i sindaci di due comuni della provincia, sono state arrestate o sottoposte a custodia cautelare con le accuse di finanziamento illecito ai partiti e truffa aggravata. Ne scrivono un po’ tutti.

 

No alla liberazione anticipata per Marcello Dell’Utri. Lo ha deciso la prima sezione penale della Cassazione, rigettando il ricorso delle sanatore di Forza Italia, condannato in via definitiva a 7 anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa. Ne scrive la Stampa.

 

Barbarie social

Un ragazzo di 24 anni perde la vita schiantandosi da solo con il motorino. Un altro, di poco più grande, lo riprende senza soccorrerlo. Ne scrive Barbara Benedetelli sul Giornale.