“Updates in Surgery”  la rivista scientifica della Società Italiana di Chirurgia (Sic) ottiene un’impact factor di 2.476 dall’autorevole società americana Clarivate Analytics segnando un risultato straordinario  per la letteratura chirurgica-scientifica italiana. E’ all’ottavo posto globale tra le riviste chirurgiche generaliste più autorevoli.

Nell'editoria accademica il fattore di impatto è un indice sintetico che misura il numero medio di citazioni ricevute in un particolare anno da articoli pubblicati in una rivista scientifica nei due anni precedenti.

Alla prima valutazione della propria storia “Updates in Surgery” entra dunque nel novero delle più importanti riviste di settore del mondo, 280 pubblicazioni riconosciute per la serietà degli studi pubblicati. 

La Società Italiana di Chirurgia che insieme all’editore Springer ha creduto in questo progetto ha di fatto creato una nuova casa scientifica per i chirurghi italiani. 

La rivista, trimestrale, nel 2018 ha ricevuto 223 richieste di pubblicazione, di queste proposte l’alta selezione ha fatto si che solo il 50% venisse accettata nel novero di quelle pubblicate. 

Dal 2015 al 2018 il numero di richieste arrivate a “Updates in Surgery” è aumentato del 87% così come il numero di articoli pubblicati salito del  37%.

Dal 2016 al 2018 il numero di download delle pubblicazioni è cresciuto del 60%.

I lettori sono per il 41% europei, 26% dall’area asiatica, 19% America del Nord, 7% America Latina, 6% Medio Oriente, 1% Africa. 

A presiedere l’editorial board della rivista, fondata da Lorenzo Capussotti,  Fulvio Calise e Francesco Basile per cui «E’ stato riconosciuto il lavoro editoriale fatto in questi anni, un lavoro strutturato sulla qualità degli studi, degli articoli e delle pubblicazioni. Abbiamo l’ambizione di diventare un punto di riferimento per le nuove generazioni di chirurghi». 

Per il presidente della Società Italiana di Chirurgia dottor Paolo De Paolis «E’ un successo di tutta la chirurgia italiana. E’ l’oggettivo riconoscimento a livello internazionale del lavoro fatto in ambito scientifico e di ricerca chirurgica nel nostro Paese».