Il Senato ha approvato il ddl con le riforme costituzionali con 180 sì, 112 no e 1 astenuto. La parola passa alla Camera per l'approvazione definitiva.

La maggioranza che sostiene il governo Renzi non sarebbe riuscita da sola ad approvare il ddl

Non c'e' equiparazione con il matrimonio Roma, 18 gen. (AdnKronos) - "Non c'è alcuna equiparazione con il matrimonio e non c'è niente da cambiare nel testo". Monica Cirinnà, senatrice Pd, ripete in un'intervista alla "Repubblica" che il testo

"Clientelismo? Privatizzazione del potere? Matteo Renzi ha capito che aria tira in Europa sul suo conto? Ha letto Le Monde, stamattina? Probabilmente no. D'altro canto non è un caso se il più autorevole quotidiano di Francia lo descrive

di Andrea Bonanni (da La Repubblica del 21 dicembre 2015)

 

Tra i molti fronti in cui Italia e Germania si trovano ai ferri corti, quello dell'acciaio e della metallurgia merita un capitolo a parte. Un capitolo in cui il Parlamento europeo

"Nella riforma costituzionale c'è una parte del mio lavoro, lo riconosco... Così come sono assolutamente consapevole che il testo votato in Parlamento avrà una portata storica per quel riguarda il Titolo V e il bicameralismo. Eppure, mercoledì in

 

"La Germania si batte per far ottenere alla Cina lo status di economia di mercato e vuole raddoppiare il gasdotto russo Nord Stream. Siamo davvero sicuri che le politiche tedesche facciano il bene dell'Europa?". E' quanto dichiara in una

Post recenti

Twitter Update

Chi Siamo

Voce Alta è una testata giornalistica che scegliedi non accodarsi al mainstream, preferendo concentrarsi sulle tante notizie... LEGGI TUTTO

Contattaci

Per contattare la redazione di Voce Alta scrivi a: vocealtaweb@gmail.com