«Oggi ci saranno 2 nuovi ministri, siamo d'accordo con il presidente della Repubblica che alle 18 giureranno al Quirinale: avremo il ministro Lorenzo Fontana che andrà agli Affari europei e Alessandra Locatelli, attualmente alla Camera dei deputati (deputata della Lega), che prenderà le deleghe per la famiglia»: lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte a margine della presentazione della relazione Inps alla Camera.

«Si tratta - spiega Conte - di uno spostamento e dell'acquisizione di un nuovo ministro nella compagine governativa, così completiamo l'assetto e potremo proseguire l'attività di governo».

Il rimpasto di Governo? «É una cosa che va al di là di quello che posso sapere, anche perché i tempi potrebbero essere più lunghi per la Commissione Ue». Così il ministro Lorenzo Fontana a margine di una conferenza stampa al ministero dell'agricoltura.

Intanto in una nota il coordinatore della segreteria nazionale Pd Andrea Martella scrive: «Tanto tuonò che piovve: Lega e M5S si accordano per un rimpasto in stile Prima Repubblica per continuare a vivacchiare e a gestire l'ordinario senza affrontare i nodi reali della politica economica del Paese e della crescita azzoppata dalle loro scelte sbagliate. Altro che cambiamento».