E' terminata la prima parte del Consiglio dei ministri a Palazzo Chigi, che riprenderà stasera, alle ore 20.30, per entrare nel vivo con i provvedimenti più corposi. Ha presieduto questa prima parte della riunione il vicepremier Luigi Di Maio, rientrato da Vicenza per prendere parte al Cdm, poiché il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, era impegnato nel Centro Italia in una visita nelle aree colpite dal terremoto. Sarebbe stato lo stesso Conte a chiedere a Di Maio di presiedere, perché il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti, era assente dalla riunione, impegnato in un evento elettorale a Suzzara, nel mantovano. Assente in Cdm l'altro vicepremier, Matteo Salvini.

Intanto il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, al forum ANSA, rispondendo a una domanda su Conte, e sulla fiducia in lui riposta ha detto: ha la sua fiducia? «Sì, assolutamente». «Discussi con lui sulla Tav ma se non avessi fiducia nel governo non sarei qua».

E ancora, commentando le parole di Di Maio che ha detto che «Salvini è nel pallone», ha dichiarato: «Io parlo di vita vera, di tasse, lavoro, immigrazione, giustizia e sicurezza, io faccio, le parole le lascio agli altri».