Martedì ha preso il via, alla Fortezza da Basso di Firenze, la 96esima edizione di Pitti Immagine Uomo, la manifestazione di riferimento a livello globale per il menswear e il lifestyle contemporaneo. La manifestazione che si terrà fino a venerdì 14 giugno vedrà presenti 1.220 marchi, di cui 549 esteri (45%), con 230 tra nomi nuovi e rientri.

 

Un mondo che a ogni edizione esprime, con uno stile e con progetti unici, gli input più nuovi della moda oggi. Con un editing e una mappatura delle sue diverse identità sempre più precisa, un focus sulle sezioni che rappresentano la ricerca più avanzata nella moda e un potenziamento delle aree più forward-thinking. Progetti che coniugano outdoor e attitudine fashion, raccontano le nuove anime del guardaroba athleisure e svelano il saper fare degli artigiani contemporanei.

 

Questa edizione del salone lancia anche la speciale collaborazione tra Pitti Immagine e Instagram: alla Fortezza da Basso, nel percorso di allestimento del tema The Pitti Special Click, sarà protagonista un set fotografico firmato Instagram e interamente dedicato al pubblico di Pitti Uomo; e ancora, uno speciale progetto fotografico racconterà in anteprima la mostra Romanzo Breve di Moda Maschile al Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti, curata da Olivier Saillard per i trent’anni di Pitti Uomo.

 

Givenchy sarà il Guest Designer di questa edizione di Pitti Uomo. Clare Waight Keller, stilista britannica e direttore artistico della maison del gruppo LVMH a partire dalla primavera del 2017, ha presentato la nuova collezione menswear del brand icona dell’eleganza francese in un evento speciale mercoledì 12 giugno.

Sterling Ruby è lo Special Guest di Pitti Uomo n.96. L’artista americano noto per la natura poliedrica del suo lavoro, tra pittura, ceramica, collage, video e fotografia, tessuti artwork, scultura e installazioni,e per la personale rivisitazione del workwear americano, presenterà la prima collezione del suo brand S.R. STUDIO. LA. CA. attraverso un evento speciale in programma oggi alle Pagliere.

 

MSGM, il brand fondato nel 2009 da Massimo Giorgetti, torna a Pitti Uomo per festeggiare i primi dieci anni di attività attraverso un evento unico nel suo genere. In una location d'impatto a Firenze andrà in scena una collezione tra eccellenza del made in Italy e stili del nuovo millennio.

Marco De Vincenzo torna a Pitti Uomo come Pitti Italics Special Event di questa edizione. Riconosciuto come una delle voci più innovative del panorama fashion, il designer di origini siciliane lancerà per la prima volta la collezione menswear Marco De Vincenzo SS2020.

 

Salvatore Ferragamo sceglie Firenze e Pitti Uomo come palcoscenico ideale per la nuova collezione menswear Primavera-Estate 2020: il brand ha presentato uno speciale fashion show martedì 11 giugno.