Giovedì 13 dicembre, alle ore 18, presso l’università LUMSA, Andrea Morbelli (responsabile Public Affairs di Open Gate), terrà un a conferenza dal titolo “Conoscere per deliberare. I vantaggi della rappresentanza di interessi”, nell’ambito della Scuola di Liberalismo. L’evento è promosso da Open Gate, società di consulenza specializzata in Public Affairs, Strategy & Regulation, Media Relations & Digital PR, e da Competere, il Think Tank che “elabora e implementa le politiche e le pratiche a favore dell’innovazione e dello sviluppo sostenibile”.

 

La scuola di Liberalismo, giunta alla 28ª edizione, da quasi trent’anni forma i liberali italiani svolgendo la sua attività in quindici città d'Italia. Quest’anno il corso di formazione politica è in programma a Roma dal 13 novembre 2018 al 31 gennaio 2019 ed è suddiviso in 18 lezioni.

 

Andrea Morbelli si occupa da oltre quindici anni di comunicazione e relazioni istituzionali, alternando esperienze professionali presso istituzioni pubbliche e private. Nel 1998 fonda con il padre Enrico Morbelli la società Morbelli&Morbelli e cura le relazioni esterne e stampa di alcuni enti istituzionali. Numerose le esperienze professionali maturate nel corso degli anni: un’internship presso l’Ufficio del Presidente del Consiglio (2003-2005), una collaborazione con l’Ufficio Comunicazione del Presidente di Forza Italia (2005-2008). Nel 2008 inoltre viene selezionato per collaborare con l’ufficio stampa del Ministero dello Sviluppo Economico. Si occupa principalmente di gestire le relazioni stampa e di comunicazione di tutte le attività istituzionali e internazionali. È stato capo segreteria dell’Assessorato alla cultura della Regione Lazio e coordinatore delle attività di promozione culturale della regione stessa. Tra i progetti sviluppati la valorizzazione del Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo.