Conservazione o innovazione? È stato l’interrogativo principale della giornata di Salvaterra, che terrà 18 maggio, a San Pietro a Cariano, in Valpolicella, frutto della collaborazione tra Salvaterra e Gambero Rosso. Hanno provato a rispondere 16 grandi imprenditori,  guidati dalla Giornalista Licia Granello e dall'opinionista Thinking Designer Giacomo Mojoli.

I dibattiti della giornata si sono basati principalmente su quattro macro temi: valore ed etica con lo chef Massimo Bottura e l'imprenditore-designer Maurizio Riva; sostenibilità con la direttrice Ricerca dell'Istituto Ramazzini Fiorella Belpoggi e con l'economista e scrittore Gunter Pauli, creatore della Blu Economy; connessioni con il fondatore di Seeds&Chips Marco Gualtieri ed il sindaco di Esino Lario Pietro Pensa; ed infine il tempo (in tutte le sue declinazioni) con climatologo Luca Mercalli ed il fondatore di Cracking Art Paolo Bettinardi.

I temi affrontati saranno il materiale della tavola rotonda che, nel pomeriggio, ha coinvolto otto ospiti speciali. Per il mondo del vino: il presidente di Masi Agricola Sandro Boscaini, il giornalista del Gambero Rosso Marco Sabellico, la viticoltrice Caterina Ceraudo e il presidente di Cantine Ferrari Matteo Lunelli. Inoltre si sono uniti altri personaggi di spicco creativo, come la paesaggista Anna Marson,, l'oste visionario Michil Costa, l'amministratore delegato di Novamont Catia Bastioli e il vice presidente di Lavazza Marco Lavazza.