Una rivoluzione culturale per combattere la corruzione dilagante.


È questa la proposta di un gruppo di ragazzi dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” che hanno presentato oggi al Salone del Libro il sito web “Noi contro la corruzione” (www.anticorruzione.eu), nato con il sostegno dell’Autorità nazionale anticorruzione. La pagina web nasce “nella convinzione e nella speranza che la cultura e l’informazione possano far crescere la consapevolezza e la capacità di agire nel mondo di ogni individuo, per trasformarlo, per renderlo più giusto e migliore”.
 

Il sito, si legge sulla pagina, è un portale “dove si producono articoli, si condividono idee e si progettano tavole rotonde dove affrontare sotto diversi punti di vista il problema della dilagante corruzione del mondo moderno; un’interfaccia dove è possibile trovare informazioni”. Un vero e proprio luogo di confronto dove tutti possono partecipare.
 

L’iniziativa è stata presentata questa mattina presso la Sala Azzurra del Salone del Libro a Torino in occasione del seminario in “Anticorruzione e trasparenza”. All’incontro sono intervenuti il Colonnello Maurizio Bortoletti, la professoressa nonché consigliere dell’Anac Ida Angela Nicotra, l’avvocato Daniela Condò (Tutor master Anticorruzione Tor Vergata), il direttore generale dell’USR Piemonte Fabrizio Manca, il dirigente tecnico Anna Morrone e gli studenti Emanuele Caggiano e Alexandra Komocz.
 

Durante l’incontro è stato anche presentato l’ultimo libro della professoressa Nicotra dal titolo “L’autorità nazionale anticorruzione, tra prevenzione e attività regolatoria”. Il volume descrive “la disciplina anticorruzione declinata dal legislatore in termini di accessibilità totale agli atti delle pubbliche amministrazioni”. Una raccolta rivolta a studenti e operatori del settore.