Dall’ex ministro dell’Economia Giulio Tremonti al professor Corrado Clini (già ministro dell’Ambiente). Dal giornalista Beppe Severgnini al fotografo Oliviero Toscani. E poi ancora imprenditori, startupper, mamme manager, scrittori. Sono alcuni degli illustri ospiti che animeranno la seconda edizione del festival “Generare Futuro”, organizzato dal quotidiano online Linkiesta in collaborazione con il Comune di Lodi il 5-6-7-8 maggio.

“Con ‘Generare Futuro’ - scrive lo stesso quotidiano online presentando l’iniziativa -  abbiamo l'obiettivo di raccontare le idee e le buone pratiche di chi il futuro non solo lo immagina, ma lo crea, prova a cambiarlo. Economisti, sociologi, imprenditori, scrittori, musicisti, ognuno dei quali con una storia da raccontare e una testa piena di idee, si incontrano a Lodi, tra il 5 e l’8 maggio per confrontarsi su tutti i temi che interrogano il nostro domani. Si parlerà di internet e di città, di artigiani e consumatori, di giovani e donne, di Italia, di Europa e del mondo. Seminando speranza e desiderio. Che, alla fine, sono tutto ciò che il presente può regalare al futuro”.

Si inizia oggi alle 17.30 alla Biblioteca Laudense, dove Emanuele Bompan, Corrado Clini, Alberto Tallone, Andrea Di Stefano e Chiara Braga parleranno del conflitto tra ambiente e sviluppo, del rapporto tra imprese e territorio, di sostenibilità ambientale ed economia circolare.

Qui per consultare il programma completo della kermesse: http://www.linkiesta.it/it/generare-futuro/