Nessuna responsabilità dell’imprenditore Francesco Bellavista Caltagirone per il caso dei crediti deteriorati in Banca Etruria. A stabilirlo il pool di magistrati di Arezzo, guidato dal procuratore Roberto Rossi, che ha cercato di

Negli ultimi mesi il nome di Francesco Bellavista Caltagirone è circolato su giornali e tv più per le vicende giudiziarie (che lo hanno visto sempre assolto) che per i risultati ottenuti nel corso della sua lunga e intensa

"Stiamo valutando possibili interventi sul cuneo contributivo, per abbassarlo e il problema è farlo stabilmente nel tempo". Così il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, intervistato da RepubblicaTv sulla situazione

Continua a crescere il debito pubblico italiano, prorprio quello che il governo deve riuscire ad abbattere per avrere più flessibilità nella redazione del Bilancio 2018, secondo quanto concesso recentemente dalla Commissione

Il 1 agosto 2007, Francesco Bellavista Caltagirone è stato insignito, dall’Isida (Isituto superiore per imprenditori e dirigenti d’Azienda di Palermo) e dal Banco di Sicilia, di un Master Honoris causa in General management

La procura di Arezzo ha chiuso l’inchiesta bis per il crac di Banca Etruria, avvenuto a fine 2015 con un fardello di oltre 2 miliari di crediti deteriorati, dopo una serie di disperati tentativi di salvataggio da parte del governo.

Post recenti

Twitter Update

Chi Siamo

Voce Alta è una testata giornalistica che scegliedi non accodarsi al mainstream, preferendo concentrarsi sulle tante notizie... LEGGI TUTTO

Contattaci

Per contattare la redazione di Voce Alta scrivi a: vocealtaweb@gmail.com