Un giovane magistrato in servizio alla procura di Enna, Giovanni Romano, 35 anni, è morto questo mattina in un incidente stradale. Il sostituto procuratore si stava recando a Caltanissetta dove questa mattina era in programma una visita a Palazzo di Giustizia di una delegazione del Csm guidata dal vice presidente David Ermini, con i consiglieri siciliani Concetta Grillo e Paolo Criscuoli e il segretario generale Paola Piraccini. La visita, già in corso, è stata annullata.

«Apprendiamo con sgomento la tragica notizia della scomparsa del giovane collega Giovanni Romano, sostituto procuratore della Repubblica a Enna, che stamane ha perso la vita in un incidente stradale». Lo dice la Giunta Esecutiva Centrale dell'Anm. «Giovanni era un magistrato brillante ed aveva una carica umana straordinaria, qualità riconosciute ed apprezzate da tutti. Alla moglie e collega Germana Maffei e alla famiglia tutta il profondo cordoglio e la più sentita vicinanza dell'Associazione Nazionale Magistrati».