«In merito all'estensione della flat tax, voglio qui richiamare che al momento non è stata formulata alcuna stima ufficiale in merito su specifiche proposte di riforma». Così ha risposto il ministro dell'Economia Giovanni Tria durante il question time in aula al Senato a un'interrogazione di Fratelli d'Italia. Presso il Mef «fin dal luglio scorso sono state condotte molte analisi concernenti varie ipotesi di riforma fiscale. Si tratta di un esercizio di valutazione ex ante delle policy che oltre a riferirsi al contenuto delle misure riguarda anche gli aggiornamenti dei modelli di microsimulazine. Sono attività fondamentali per creare le condizioni e la base conoscitiva utile a stimare l'impatto delle misure, ma certamente non possono essere utilizzate mediaticamente per pensare che il Governo stia stimando qualche misura concreta».

«In sede di predisposizione della prossima manovra di Bilancio potranno essere esplicitate le diverse ipotesi di riforma fiscale addizionali», ha detto ancora Tria.