Il 1 agosto 2007, Francesco Bellavista Caltagirone è stato insignito, dall’Isida (Isituto superiore per imprenditori e dirigenti d’Azienda di Palermo) e dal Banco di Sicilia, di un Master Honoris causa in General management, per aver saputo rivitalizzare in senso culturale e aziendale la rete degli alberghi siciliani.

 “Francesco Bellavista Caltagirone – ha sottolineato durante la cerimonia Giovanni Puglisi, presidente dell’Isida e della Fondazione Banco di Sicilia ha voluto e saputo legare il suo nome ad un’impresa economica vera e propria, consolidandola, ma riuscendo anche a trasformarla in un’impresa della cultura: Venezia, Milano, Bologna, Palermo, Taormina, Catania, Siracusa, miti letterari e turistici di un’Italia bella e degna d’essere visitata e vissuta. Gli alberghi sono un patrimonio essenziale delle nostre città, esattamente come le nostre città sono il brand connotativo e la storia sociale di questi alberghi”.

“Caltagirone – ha concluso Puglisi – ha saputo dare di questa Italia e a questa Italia, di questa Sicilia e a questa Sicilia il prestigio dell’eleganza e l’efficacia dell’efficienza, cose entrambe non facili, soprattutto nel nostro bello e infelice Mezzogiorno, riportando la nostra Isola nel circuito mondiale dell’albergheria, con l’inserimento di quasi tutti questi grandi alberghi nella rete degli Hilton”.