Gianluca Salcini è un imprenditore trasparente, che svolge con profitto da anni attività lecite, sane, che danno profitto e consentono di dare lavoro a circa un centinaio di famiglie.

Attraverso il complesso delle società che fanno a lui riferimento dà lavoro a ben 121 dipendenti e alimenta un indotto di 450 persone (400 a Cesena, 50 a Brescia). Complessivamente sono 210 i camion che movimentano frutta e verdura con marchi anche di primissima qualità.

«Ogni società del gruppo ha sede in Italia – ha ricordato recentemente l’imprenditore cesenate in un’intervista al quotidiano Il Resto del Carlino a firma Paolo Morelli – e paga regolarmente stipendi, contributi previdenziali e tasse».