«Sviluppare una nuova sinergia tra la nostra amministrazione, i vertici di Ama e i lavoratori. Obiettivi: mettere a punto subito un piano di pulizia straordinaria della città e proseguire nel percorso di risanamento dell'azienda». Così il sindaco di Roma, Virginia Raggi, sulla sua pagina Facebook.

«Oggi ho incontrato in Campidoglio il nuovo presidente dell'azienda per l'ambiente di Roma, Luisa Melara, e tutti i rappresentanti sindacali dei lavoratori- spiega Raggi- Dopo gli attacchi incendiari agli impianti di trattamento dei rifiuti, i danni a mezzi strutture di Ama, i 700 cassonetti dati alle fiamme in poco meno di un anno e gli altri vari sabotaggi che hanno colpito il servizio di raccolta, già penalizzato dalla carenza di impianti regionali, diamo una risposta concreta: avviamo un confronto permanente con chi ogni giorno lavora in strada e può dare un contributo determinante in termini di pulizia e rispetto della legalità. Abbiamo chiesto ai sindacati di indicare i problemi da loro rilevati e di proporre soluzioni operative, che il Consiglio di amministrazione di Ama confronterà con il piano di intervento predisposto dall'azienda. A chi prova a mettersi di traverso, a chi agisce nell'ombra con metodi criminali, anche oggi replichiamo senza paura, mettendo insieme chi vuole lavorare nell'interesse della città e dei cittadini».